KINO MACGREGOR ABOUT YOGA AND DETERMINATION

– scorrere giù per la versione in italiano –

If you have a dream in life, noone else can realize it for you. You have to work for it everyday.” ~ Kino MacGregor

kino-macgregor-ashtanga-yoga-theprimerose-photography-by-rosa-tagliafierro

Just back from Bologna where I spent 3 amazing days! The chance as a yoga photographer to photo shoot for Kino MacGregor in the artistic beautiful historical centre, the surprise to run into 2 different journalists of 2 main Italian newspapers which stopped by out of curiosity (and from which 2 different articles were published) and, at the same, the opportunity as an Ashtanga yoga practitioner to immerse myself in the practice, of which I will never have enough…

ashtanga-yoga-italia-milano-rosa-tagliafierro-with-kino-macgregor

Just focusing on the intensive workshop, Kino’s ability to inspire and allow people to give their best is rather impressive. Hereafter some of my notes of her talking about the lessons we can learn from our yoga journey and how to apply it to everyday life. Hope those can help yourself as much as they helped and inspired myself. Enjoy!

Every moment you can skip your practice. Every moment that little option to take it ‘off the hook’ is there. That’s your choice, it is voluntary. And because that option is always there, it is important to constantly try to keep it up, to go for classes, to be back in an environment where you are motivated to do more. Every moment you can decide ‘Oh, I don’t jump back, oh it’s too much for me, I just walk back’. That temptation is so overwhelmingly human, so much part of our human nature that it will just come up and if we don’t watch it, than all the lessons that we have learned will fade a little bit away.

We have to be diligent in our practice and we have to understand that the lessons we are learning about strengths are the lessons of determination. If we do that, than we can actually begin to apply the same journey that we took in order to build our physical strength into the journey of our life. What does that means? Here an example. If there is a posture very difficult for you, let’s say jumping into bakasana, and if you knew it would take you 5 years to get it but you have to work it everyday, would you put the effort into it? What about if that would take you 10 years? 15 years? There are postures that I’m still working on since the very beginning of my practice, still looking for improvement or that break-through. How many times in our life do we have dreams, do we have things we want to achieve and every time we work a little and then we make an excuse?

All that happens in the practice as well. Here we are, trying to jump into bakasana and instead of working it everyday, as soon as we start to do the posture we keep thinking ‘Oh, my butts are too big. Oh, my arms are too small, so I won’t try’.

This is the same attitude we apply in our lives. How many dreams we have and we think ‘Oh, this is never gonna happen for me, why should I bother trying?’. But this is voluntary: if there is something that you want – from jumping to bakasana to a dream you wish to realize in life – you have to work for it everyday. No one else can do it for you! This is the lesson we can learn from building strength in our yoga practice.

And if you really put your mind to it, you will experience what those obstacles are within yourself, so that you can surpass them, not only at a physical level… the physical level is actually secondary compared to that inner process of learning.

Want to see more of the yoga photo shooting with Kino? Like my photography page on facebook www.facebook.com/theprimerosephotography. Coming soon!

KINO MACGRAGOR SULLO YOGA E LA DETERMINAZIONE

Se hai un sogno nella vita, nessun altro può realizzarlo per te. Ci devi lavorare ogni giorno.” ~ Kino MacGregor

Di rientro da 3gg incredibili in quel di Bologna… l’occasione come fotografa di yoga di scattare per le vie del centro per la bravissima e bellissima Kino MacGregor, la sorpresa di incorrere in due giornalisti (della Repubblica e del Corriere) incuriositi da ciò che stava accadendo e da cui sono scaturiti due articoli ed allo stesso tempo avere l’opportunità come praticante di Ashtanga Yoga di immergermi nella pratica, cosa di cui credo non ne avrò mai abbastanza…

Focalizzandomi sul workshop, l’abilità di Kino di ispirare e di facilitare gli studenti nel dare il loro meglio è impressionante. Qui alcuni appunti della sua condivisione su quelle che sono le lezioni che possiamo apprendere lungo il sentiero della pratica yogica e come applicarle alla vita quotidiana. Spero che possano aiutare voi quanto hanno aiutato ed ispirato me stessa. Buona lettura!

Ad ogni momento potete evitare la vostra pratica. Ad ogni momento l’opzione di mettervi ‘fuori dai guai’ è presente. E’ una vostra decisione, è volontario. E proprio perché quell’opzione è sempre lì, è importante cercare costantemente di mantenere la vostra pratica, andare a dei corsi, ritornare in un ambiente dove siete motivati a fare di più. Ogni momento potete decidere ‘Oh, non salto indietro, è troppo per me. Meglio camminare indietro’. Questa tentazione è così irresistibilmente umana, così tanto parte della nostra natura umana che si presenterà sicuramente e se non la teniamo sotto controllo, allora pian piano le lezioni che abbiamo imparato cominceranno ad affievolirsi.

Dobbiamo essere diligenti nella nostra pratica e comprendere che le lezioni che impariamo dallo sviluppare la nostra forza fisica sono le lezioni della determinazione. Se lo facciamo, allora possiamo cominciare ad applicarle anche alla nostra vita di tutti i giorni.

Cosa significa? Un esempio. Se c’è una postura molto difficile per voi, diciamo saltare direttamente in bakasana, e se sapeste che vi ci vogliono 5 anni per riuscirci, ci mettereste lo sforzo? E se ci volessero 10 anni? E 15 anni? Ci sono ancora posture su cui sto lavorando sin dall’inizio della mia pratica, posture su cui sto ancora cercando quella comprensione profonda.

Quante volta nella nostra vita abbiamo dei sogni, ci sono cose che vorremmo ottenere ma ogni volta ci lavoriamo un pochino e poi troviamo delle scuse per sospenderle.

Ciò avviene anche nella pratica. Eccoci qua tentando di saltare in bakasana ed invece di lavorarci su tutti i giorni, come arriviamo alla postura cominciamo a pensare ‘Oh, ho le chiappe troppo grandi. Oh, ho le braccia troppo piccole. Allora non ci provo neanche’.

Questa è la stessa attitudine che portiamo nelle nostre vite. Quanti sogni abbiamo e per i quali pensiamo ‘Oh, questo non si realizzerà mai per me, allora perché sbattersi?’. Ma questa è una scelta volontaria: se c’è qualcosa che desideri – dal saltare in bakasana ad un sogno che vuoi realizzare nella vita – devi lavorare per lo stesso ogni giorno. Nessun altro può farlo per te! Questa è una lezione che possiamo imparare mentre costruiamo la nostra forza nella nostra pratica yogica.

E se veramente ci porti l’attenzione, allora potrai riconoscere quelli che sono gli ostacoli che si presentano dentro di te, così da poterli superare, e non solo sul piano fisico… in effetti, il piano fisico è secondario rispetto al processo interno di apprendimento.

Volete vedere la selezione di immagini con Kino in centro a Bologna? Presto su http://www.facebook.com/theprimerosephotography . Fate like per non perderle!

Advertisements
This entry was posted in Ashtanga Yoga and tagged , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to KINO MACGREGOR ABOUT YOGA AND DETERMINATION

  1. Antonella says:

    E’ stata una bellissima esperienza con Kino, e tu sei una fotografa bravissima, complimenti!!!!!!! Un abbraccio, shanti

  2. Pingback: IMAGES OF KINO DOING HER YOGA THINGS DOWNTOWN BOLOGNA | Ashtanga Yoga Italia

  3. sima says:

    Always a pleasure to read your blog post. thank you

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s